sabato 6 gennaio 2007

PIAN D'ALPE

questo é pian d'alpe:
e questo è quello che si vede da pian d'alpe: quale significato ha pian d'alpe x uno del GRUPPACCIO?mah,x dirne un paio:notti,notti insonni,notti attorno al fuoco,notti fredde,piovose,alcoliche e fumose,notti con zamurra che vuole gettarsi nel fuoco,notti con quel grand'uomo del vichingo(che ha sboccato verde..senza scherzi),notti con qualcuno che cade in un burrone mentre telefona in spagna, ,notti con qualcuno che va in congestione,notti con un'ambulanza che qualcuno cerca di fermare,notti con diego crocerossino(only for women),notti con uno stuoino che sparisce,notti da"luca cynar ma va a cagar"e poi grigliate,grigliate stellate,grigliate non stellate e sospese(ma che grandine arrivava?!),grigliate con il fuoco acceso da aieie,grigliate con il presidentissimo galby(ma cosa suonava?!),grigliate con lo zecca-gianchi-vera show,grigliate con un sant'uomo che suona la chitarra a richiesta per ore e ore,grigliate con torelli ed entrate a piedi pari su fanciulle(non faccio nomi),grigliate con nuovi amori e grigliate con gente in lacrime,grigliate con le nuove leve,e poi pomeriggi,pomeriggi a giocare a carte,pomeriggi a tirare 2 calci,pomeriggi a salire su fino al prabello,pomeriggi a offrire panini a chi ha fatto un brunch abbondante,pomeriggi con merenda ad erbonne,pomeriggi a non fare assolutamente nulla e stare svaccati,e poi mattine in cui si va a vedere l'alba salire ed illuminare il lago, mattine con un turco(detto hammurabi) che balla in mutande al ristorante ,mattine in cui davide si risveglia e non crede a nulla di quello che è successo,mattine in cui si rientra al paesello distrutti,e poi.......andate avanti voi che tanto ce ne sono diecimila di storie da racontare.....

5 commenti:

mahatma ha detto...

Per dirne solo una, ricordo notti in cui Diego The Maniac defeca in un contenitore per caffè rettogli per l'occasione da Tommy Il Pazzo, il quale con mossa fulminea inforca lo sterco con un bastoncino e si scatena nel lancio del medesimo causando l'evacuazione della zona fuoco. Una vera mossa da terorista. Pulp, molto pulp, pure troppo.

CASTE ha detto...

Parole sante direi!!!Pian d'alpe è il luogo simbolo dei "quaranta" cioè "il gruppaccio" per gli autoctoni bifolchi. Una chioccia che ha svezzato tanti piccoli pulcini che via via hanno vagato per terre lontane per poi tornare prima o poi a far visita alla "casa madre".Ehi mi sto quasi commovendo...UN'ALTRA BIRRA
PER IL CHITARRISTA GRAZIEEEEEE!!!!

spin ha detto...

Certo che dire..."Parole sante" al Mahatma...E...Commovente, davvero commovente...

de Cairolis ha detto...

meno commovente parlare delle "Forze Oscure" in quei termini, non vorrei che "il Fortunato" si recasse in visita in questo blog

spin ha detto...

chi?????