venerdì 11 aprile 2008

Guia una di noi !


Nel 2003 forse non colse la portata rivoluzionaria dei blog e il nuovo ruolo che questi avrebbero avuto nel mondo della comunicazione, i suoi commenti però contribuirono a far conoscere al sottoscritto la blogosfera.

Ora Guia Soncini, giornalista dotata di profonda (auto)ironia tutta femminile, ma amata silenziosamente anche da uomini tutti d'un pezzo, apre finalmente un suo blog. Mi auguro non esclusivamente per promuovere il suo libro in uscita tra pochi giorni.

Il Gruppaccio si augura possa affuscare definitivamente la infinitamente più scarsa e sopravvalutata M.L.Rodotà, dimostrando che Giuliano Ferrara non è poi un così bravo talent scout.

16 commenti:

SAMUELE ha detto...

Guia è un genio e non ha bisogno di prendersi stupide vendette. Ieri due persone che la leggono da sempre, parlando del suo libro hanno detto: "il suo modo di scrivere è stato copiato, ma è lei che ha inventato un linguaggio nuovo". Lasciamo stare Giuliano Ferrara che ha capito il valore di Guia e ne ha anche sofferto il distacco, sono due geni e si ritroveranno, sono certo.

de Cairolis ha detto...

Me lo auguro. Anche se mi chiedo da cosa sia dipeso il distacco.
Completerei la citazione con un: ha inventato un linguaggio nuovo "per il giornalismo italiano".
Non la prima in assoluto, ma la prima in Italia, che non è poi male.

stefanomaria ha detto...

GUIA riesce a srivere con eleganza e ironia anche di quello che le nostre nonne facevano precedere da:"con decenza parlando".E'una splendida scrittrice del nostro tempo che ha inventato uno stile e lo porta avanti con classe.E'inevitabile che sia imitata,persone e cose insignificanti non corrono questo rischio.

de Cairolis ha detto...

i commenti a questo posto, esclusivamente maschili, danno forza alla mia tesi per cui Guia scriva al femminile, ma sia letta trasversalmente da ambo i sessi.

alberto ha detto...

amata e letta dai maschietti oltre che dalle femminucce.se potessimo incontrarla noi,sarebbe consapevole una volta per tutte del suo grande fascino.ma lei non si concede e non ci resta che leggerla.

benedetto ha detto...

Ieri ho visto Guia su rai2. Ho fermato il mondo. Adesso capisco le rivalità, i dispetti e quantaltro. E' un fenomeno allo stato puro e non ha paura di niente e di nessuno. Adoro leggerla, ma adesso che l'ho anche sentita, direi che alla tv si avverta la mancanza di un simile personaggio. Viva DONNAGUIA!!!

Marina ha detto...

Dal primo giorno che ho letto Guia,ho capito di trovarmi di fronte a un fenomeno nuovo del giornalismo italiano e non mi sono stupita quando penne già operanti o altre a seguire hanno tentato di imitarla.Coco Chanel non si curava delle imitazioni anzi se ne compiaceva tanto se il tuo target è alto i tuoi referenti sanno cosa vogliono.

alessandro ha detto...

vorrei che un giorno guia giuliano ed io......facessimo il miracolo. due così non si trovano con la piena e in questo momento dovrebbe essere guia a mostrarsi magnanima. temo che giuliano sia in crisi su tutta la linea.

giuliana ha detto...

Penso anch'io quello che dice Alessandro, dai fate un busso,in fondo di geni come voi se ne vedono pochi in giro e poi ve la immaginate la faccia di quelli che vi odiano?

Ismaele ha detto...

Perchè perchè perchè Giuliano Ferrara e Guia Soncini non tornano a lavorare insieme? E'così grave il motivo del loro litigio?Eppure vi sono scazzi che danno poi nuova linfa ad un rapporto sia d'amore che di lavoro!Sono due teste super e credo che Giuliano abbia capito che l'allieva è tosta quanto lui se non di più e questo va solo a vantaggio di noi che li amiamo.

Anonimo ha detto...

sempre e per sempre rimpiangerò la liason DONNAGUIA GIULIANO.adesso lei è al riformista e giuliano è al foglio a leccarsi le ferite.giovanni

gianfilippo ha detto...

per sempre guia imitata invidiata adorata ingannata temuta osannata cercata cercata cercata in ogni pagina in ogni riga in ogni angolo.

pietro ha detto...

A proposito,c'è qualcuno che sia informato sul perchè,dopo la partenza col botto sul Riformista,Guia si sia presa una pausa?Alla serata per la festa di REDtv io ero presente e ho sentito tanti commenti favorevoli all'apparizione di Guia,non è che a qualcuno/a siano girate le balle e non solo in senso metaforico visto che,oltretutto,c'è eccome!

pietro ha detto...

E'passato del tempo ma, alla ricerca di Guia, ho ritrovato con piacere qul mio commento di allora. Sul blog di Guia di questi giorni( 15 Marzo mi pare ) c'è una risposta implicita a tutto quello che è accaduto dalla separazione, per usare un eufemismo, di Guia dal Foglio di Giuliano Ferrara. Vorrei anch'io come MAFE che la lettera di licenziamento fosse inserita nel linkadin. Se fosse capitato a Giuliano Ferrara o a qualsiasi altro/a giornalista ne sarebbe nato uno scandalo. Guia ha taciuto con una classe e una dignità che, alla distanza si sono rivoltate contro Giuliano Ferrara come un boomerang. Ha aspettato altre opportunità e ha dimostrato di non essere l'allieva di nessuno, ma un talento innato. Non dimentico i suoi strepitosi successi a Radiorai prima della disavventura del Foglio che è stata per lei una parentesi che le ha fatto del male. Se fosse rimasta alla Rai avrebbe sbaragliato tutti. Ma forse è meglio così per noi che l'adoriamo. Scriva e faccia quello che le pare. Rosicano gli aaltri. DONNAGUIA vola alto.

ismaele ha detto...

ha ragione Pietro. io avrei voluto che guia e giuliano ferrara tornassero insieme, ma ho cambiato idea. guia sa far bene qualsiasi cosa e scrive sempre come una dea, giuliano mi ha deluso molto su tutti i fronti. guia noi ti adoriamo è sempre più attuale. resta sempre con noi e non curarti di attacchi che sono invidia pura.

ismaele ha detto...

bravo pietro. ho cambiato idea e sono più che mai con guia. la classe non è acqua. resta con noi guia, ti adoriamo sempre e ovunque.